Cinghiale ai funghi porcini

Tagliare la polpa di cinghiale a bocconcini come per lo spezzatino e sbollentare in una pentola con aceto e sale per qualche minuto . Buttare via il liquido.

In un tegame mettere l’olio, l’aglio,il rosmarino e la carne, far rosolare il tutto a fuoco lento per qualche minuto.

Quando la carne è rosolata aggiungere il brandy, il vino bianco e far evaporare per qualche minuto.

Unire i funghi rinvenuti in acqua calda.

Successivamente quando la carne tende ad asciugarsi aggiungere il brodo , aggiustare di sale e pepe.

Lasciar cuocere a fuoco basso per circa 2 ore a tegame coperto.

Contorno consigliato : bietole saltate in padella.

Si ottiene un cinghiale più morbido se si cuoce in pentola a pressione con tutti gli ingredienti, per circa 30 minuti dopo di ché controllare la cottura ed eventualmente prolungarla per altri 15 minuti aggiungendo se necessario acqua o brodo.

ABBINAMENTO VINI

Vini Toscani:Carmignano Riserva, Brunello di Montalcino, Ornellaia, Chianti Classico Riserva

Vini Italiani : Taurasi

This entry was posted in Secondi. Bookmark the permalink.

Comments are closed.