Farinata col cavolo nero

Print Friendly, PDF & Email



Ingredienti

X 6 persone

  • 1 porro

  • 1 mazzo di cavolo nero

  • 1 bicchiere di passato di pomodoro

  • 1,5 hg di fagioli cannellini secchi

  • 1,5 hg di farina gialla

  • 1\2 bicchiere di olio extravergine di oliva

  • sale

Farinata col cavolo nero

Ricetta di Paolo Bartolini

Lessare i fagioli (ammollati in acqua fredda la sera prima) in circa 2 lt di acqua leggermente salata scolarli e passarli al mulinetto.


In un capiente tegame preparare un soffritto in olio extravergine d’oliva con il porro tagliato a sottili rondelle e il cavolo nero pulito dalle costole e spezzettato.

Quando il tutto è appassito, unire il passato di pomodoro salare a piacere e cuocere per circa 20 minuti. Aggiungere i fagioli  e continuare la cottura a fuoco lento per altri 15 minuti.

Versare l’acqua della cottura dei fagioli nel tegame e lentamente  unire la farina gialla  facendo attenzione che non si formino grumi. Mescolare frequentemente per 40 minuti a fuoco lento. Se la consistenza della farinata risulta troppo densa, aggiungere acqua calda durante la cottura.


Esistono alcune varianti della ricetta:

C’è chi aggiunge della carnesecca al soffritto oppure prepara la farinata con meno acqua per ottenere una maggior densità e magari la serve in tavola con dei bei pezzi di rosticciana (costole di maiale arrostite sulla brace).

ABBINAMENTO VINI

Vini toscani:  Chianti Classico, Rosso di Montalcino, Morellino di scansano

Vini italiani: Valpolicella, Sassella, Sfursat della Valtellin

This entry was posted in Primi Piatti. Bookmark the permalink.

Comments are closed.