Pennette all’aragosta

Print Friendly, PDF & Email

 

Ingredienti per 6-8 persone

  • Aragosta o Astice di circa 1 Kg (Palinurus elephas)
  • Aglio
  • Scalogno
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Peperoncino
  • Polpa di pomodoro 800 gr.
  • Sale
  • Pennette 800 gr.

Ricetta di Alessandro Cianchi

(famoso pescatore e soprattuto amico carissimo)

Pulire il crostaceo a crudo tagliando la coda a tranci in modo che la polpa resti negli anelli della corazza.

Pulire la testa e scoperchiatela,togliendo la parte molle marrone. Tagliare le appendici delle zampe e le antenne. Utilizzare il resto delle estremità che contengono polpa per il sugo.

Preparare un soffritto con aglio olio scalogno prezzemolo ed un pizzico di peperoncino.Unite i tranci preparati a rondelle e tutte le altre parti preparate (corpo e zampe). Se utilizzate l’astice,rompete le chele a pezzi. Bagnare con un bicchiere di vino bianco e farlo svaporare. Aggiungere la polpa di

pomodoro ed aggiustare di sale. Cuocere x circa 20 minuti.

Riempire una pentola di acqua fredda per la cottura della pasta. Buttare dentro la testa del carapace che durante l’ebollizione insaporirà l’acqua.

Prima di cuocere la pasta togliere il guscio dall’acqua bollente e salare. A cottura ultimata (al dente) scolare la pasta ed unirla al sugo in padella e proseguire la cottura per almeno altri 2 minuti.

Prima di servire in tavola cospargete con poco prezzemolo appena tritato.

VINI TOSCANI
Antinori spumante (metodo classico)
Pomino Bianco

VINI ITALIANI
Franciacorta extra brut (metodo classico)
Giulio Ferrari Riserva (metodo classico)

This entry was posted in Pesce, Primi Piatti. Bookmark the permalink.

Comments are closed.