Ricciarelli

Preparazione impasto :

Tritare finemente le mandorle

Montare a neve le chiare d’uovo, incorporare delicatamente lo zucchero, le mandorle tritate, la farina e la scorza d’arancia.

Si otterrà un impasto piuttosto compatto e appiccicoso (simile alla pasta frolla) .

Modellare l’impasto nella forma di un cilindro del diametro di circa 4 cm

Potete aiutarvi spolverando l’impasto e le mani con farina di fecola di patate.

Avvolgere in pellicola trasparente il cilindro dell’impasto.

Lasciare riposare 7-8 ore in frigo

Preparazione ricciarello:

rimuovere la pellicola trasparente, affettare in rondelle alte circa 2 cm il cilindro dell’impasto.

Cospargere di zucchero a velo la superficie del tondo (attenzione solo un lato)

Appoggiare il lato senza zucchero sulla cialda sagomata.

Premere delicatamente per sagomare il ricciarello nella sua consueta forma considerando che la cottura in forno non modificherà le sue dimensioni iniziali.

Otterrete circa 15-20 ricciarelli.

Posizionateli in teglia su un foglio di carta da forno.

Cospargerli di abbondante zucchero a velo (circa 2mm)

Cuocere in forno a 160°C per 15 min.

Lasciateli raffreddare in teglia senza toccarli.

This entry was posted in Dolci and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.