Schiacciata con l’uva

Print Friendly, PDF & Email

 

Grazie mamma
Ingredienti per 8 persone

1 Kg. Uva  nera  da  vino
350 gr. di farina
20 gr. di lievito di birra
1 bicchiere di acqua
8 cucchiai di zucchero
Olio  extravergine d’oliva
sale


In un bicchiere d’acqua tiepida sciogliere il lievito di birra.

Preparare sul piano di lavoro la farina e impastarla con l’acqua del bicchiere , 4 cucchiai di zucchero, 4 cucchiai d’olio ed un pizzico di sale.

Far lievitare la pasta per circa 1 h ,coperta da un canovaccio e lontano da sbalzi di temperatura.

L’impasto ottenuto deve essere adesso diviso in due parti non uguali , per la preparazione del fondo (più abbondante) e del secondo strato (copertura).

Stendere la pasta  piuttosto sottile ed adagiarla su di una teglia d’alluminio con il bordo alto.

E’ importante che la pasta del fondo debordi dalla teglia.

Riempire  la  base del dolce con i chicchi d’uva ben lavati ed asciugati (attenzione : una parte dell’uva deve  essere riservata per il secondo strato).

Cospargervi sopra 2 cucchiai di zucchero e 2 di olio.

Ripiegare i  bordi del dolce verso l’interno e stenderci sopra il secondo strato di pasta. Con le punte delle dita creare delle piccole  fossette sulla pasta avendo comunque cura di non bucarla.

Distribuirvi sopra l’uva rimanente e cospargervi sopra 2 cucchiai di zucchero e 2 di olio.

Cuocere in forno a 180°c per circa 1h.

E’ preferibile mangiarla dopo qualche ora dalla cottura, meglio ancora,il giorno dopo.

ABBINAMENTO VINI

Vini toscani:  ….

Vini italiani:   Brachetto, Malvasia dolce di Parma

This entry was posted in Dolci. Bookmark the permalink.

Comments are closed.