Baccalà in Dolce e Forte

Friggere il baccalà infarinato nell’olio extravergine di oliva fino a completa doratura.

Nella stessa padella (tolto il baccalà) versare un bicchiere di aceto bianco, l’uva sultanina, i pinoli e si fa tutto spiccare (“spiccare” in dialetto livornese equivale a “soffriggere”).

Sbriciolare nella padella un quadretto di cioccolata fondente abbastanza grosso.

Mescolare bene e versare sul baccalà già sistemato nel vassoio di portata.

ABBINAMENTO VINI

Vini Toscani: Pomino bianco, Cabreo

Vini d’Italia: Cervaro della Sala, Planeta

This entry was posted in Pesce. Bookmark the permalink.

Comments are closed.